TORNA ALLA HOME

EVENTI E PROGETTI
003 Conferenze e Mostre
003 Concorsi
003 Attività editoriale
003 Progetto CNR

ACCADEMIA DI BRERA
spacer SERVIZI
FORMAZIONE POST LAUREA
DIDATTICA E CORSI
CORSI POM. E SERALI
OPPORTUNITA' DI ALLOGGI
CONCORSI TORNA INDIETRO
   

Realizzazione del ventaglio ed. 2011 13/6/2011
  Associazione Stampa Parlamentare di concerto con Accademia di Belle Arti di Roma
Bando di Concorso “Realizzazione del ventaglio ed. 2011”

Allegato: Bando
Allegato: Modulo di candidatura


BANDO DI CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA STATUA COMMEMORATIVA DI MIKE BONGIORNO 18/5/2011
  BANDO DI CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELLA STATUA COMMEMORATIVA DI MIKE BONGIORNO
A.A. 2010/11

La Fondazione Mike Bongiorno, in collaborazione con ArtNetWorth e con il patrocinio dell’’Accademia di Belle Arti di Brera, indice un concorso pubblico allo scopo di selezionare lo studente meritevole di progettare e realizzare una statua commemorativa in scala raffigurante Mike Bongiorno. La statua verrà presentata e collocata presso il comune di Arona in data 8 settembre 2011.
Il bando prevede, per ogni partecipante, la realizzazione di un progetto tecnico esecutivo rappresentante la figura di Mike Bongiorno con l’’opportunità di far leva sulle gestualità più tipiche e popolarmente riconosciute dall’’immaginario collettivo (movenze, posture, atteggiamenti, etc).

La domanda di partecipazione, allegata al bando, dovrà essere consegnata entro il 18 maggio 2011 presso la direzione dell’Accademia dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

La Fondazione Mike Bongiorno assegnerà le seguenti borse di studio:
1° classificato / vincitore del concorso: Euro 3.000 (al lordo delle trattenute di legge).
2° classificato: Euro 1.000 (al lordo delle trattenute di legge).

Testo del bando (PDF)
Materiali (ZIP)


Bando Premio Nazionale delle arti ed. 2010/2011 30/4/2011
  Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Bando Premio Nazionale delle arti ed. 2010/2011
La presente edizione del Premio sarà ospitata presso l’Accademia di Belle Arti di Brera

Bando Generale
Regolamento Accademie di Belle Arti sezione Arti figurative, digitali e scenografiche
Modulo di candidatura


AGGIORNAMENTI AL BANDO CONCORSO ARTISTICO “MALATTIA DOLORE” 30/4/2011
  Bando di concorso per la progettazione e la realizzazione di un video d’arte.
Prossima data di scadenza del Bando:
30 aprile 2011 - consegna materiale video prodotto + liberatoria per il trattamento dei dati personali
NOPAIN
Rappresentazioni del dolore e del sollievo.
Il dolore e il sollievo possono essere una musica. Dei colori. La natura: temporali, terremoti, tempeste, arcobaleni, cieli e mari azzurri. Piante. Animali. Un racconto. Delle facce. Degli oggetti. Punte, fili spinati, martelli. O il loro contrario. Una gomma per cancellare, una scatola per rinchiudere. Un itinerario. Una storia. Il dolore può insegnare. Il dolore può distruggere o costruire. Può impedire di pensare o far pensare meglio. Possono essere parole. Può essere teatro. Può essere anche il dolore dell’amore. Possono essere metafore: fuoco, lampo, notte. Pioggia che tutto lava, neve che nasconde. Può essere un profumo. Un sapore. Un ricordo. Può essere molto altro. Un’idea.
REGOLAMENTO CONCORSO ARTISTICO “MALATTIA DOLORE”
Bando di concorso per la progettazione e la realizzazione di un video d’arte.
Onlus NOPAIN bandisce un concorso fra studenti iscritti ai corsi del Dipartimento di Arti Visive dell’Accademia delle Belle Arti di Brera di Milano per la progettazione e la realizzazione di un video artistico sul tema “Malattia Dolore”.
L’opera finale dovrà essere inedita e tesa a sviluppare il tema dell’importanza della conoscenza e cura della “Malattia Dolore” sia in termini informativi che di bisogni clinici che la problematica necessita. Dovrà avere una durata massima di 5 minuti e riprodotta su DVD o supporto equivalente.
Il concorso prevede per il primo qualificato un premio di € 1.500,00 o oggetto di valore equivalente, al secondo classificato un premio di € 1.000,00 o oggetto di valore equivalente ed al terzo qualificato un premio di € 500,00 o oggetto di valore equivalente.
Le opere verranno rese note e veicolate tramite siti web, quotidiani nazionali, regionali, locali, periodici di informazione generale, salute e benessere.
Per ulteriori informazioni www.nopain.it
Associazione italiana per la cura della malattia dolore Onlus NOPAIN
Sede Principale: A.O. Niguarda Cà Granda Milano
Sede Secondaria: Policlinico S. Matteo, Pavia

Scarica il modulo per la liberatoria al trattamento dati personali
Comunicato stampa 9 marzo 2011
Scarica aggiornamenti al Bando
Scarica la scheda di adesione



BANDO ENVIE 10/4/2011
  Si comunica che la consegna degli elaborati per la partecipazione al concorso è stata prorogata al 25 febbraio 2011


L’’Accademia di Belle Arti di Brera e la Agas 22 srl -società del Gruppo Envie- hanno il piacere di presentare questo Bando di corcorso per un’’opera d’’arte in un edificio residenziale in costruzione a Milano.
L’’opera verrà realizza da un giovane artista che sia o che sia stato studente o ex studente dell’Accademia stessa.
Con questo Concorso ci si propone di valorizzare l’estetica delle parti comuni dell’’edificio attraverso la realizzazione di un’opera d’arte originale appositamente progettata per integrarsi all’interno dell’immobile; nello stesso tempo si vuole offrire ad un giovane artista l’’opportunità di lavorare a stretto contatto con un importante e innovativo gruppo di progettazione.

TESTO DEL BANDO
PIANTA
RENDER 1
RENDER 2
Files per CAD


IV Edizione del Premio Leuta 15/3/2011
  L’azienda Vinicola Leuta
Con il Patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Brera
Indice la IV Edizione del Premio Leuta
Al vincitore sarà assegnato un premio di € 1.000,00 e la sua realizzazione sarà utilizzata per essere riprodotta sull’etichetta della produzione Magnum 2009.
Termini di scadenza: 15 marzo 2011
Per ulteriori informazioni e regolamento del concorso premioleuta@gmail.com

Allegato (PDF)


Concorso RIO YATCHS 8/1/2011
  La RIO YATCHS Srl indice un Concorso legato ai sui 50 anni di storia, proponendo a tutti gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera la realizzazione di una tela di dimensioni 70 X 100 a tecnica libera, sul tema ’Barche, Rio Yachts, Cinquantesimo’.
Il vincitore, la cui opera sarà scelta da una giuria composta dal direttore, da docenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera e rappresentanti aziendali della Rio Yachts, s’aggiudicherà una borsa di studio di 3.500 euro.

Scadenze:
8 gennaio 2011 invio scheda di adesione
21 marzo 2011 consegna opere.

La premiazione avverrà nel corso dei festeggiamenti per il 50° dell’Azienda nel mese di Maggio 2011.
Sarà organizzata una mostra delle migliori opere e con l’immagine della tela vincitrice sarà realizzata una borsa/shopper.


Testo del bando definitivo in formato PDF


CONCORSO RIO YACHTS 22/12/2010
  Testo del bando definitivo in formato PDF


CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE DI UN’ETICHETTA PER 23/4/2010
  TENUTA NUOVA CA’ DA MEO DI MAGDA PEDRINI
CONCORSO PER LA PROGETTAZIONE DI UN’ETICHETTAPER LA COLLEZIONE "ACCADEMIA DI BRERA"
ED IL SUO PACKAGING


TESTO DEL BANDO


Mostra di pittura in collaborazione con il Laboratorio KUNSTHALLE Lugano 1/12/2009
 

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA E DELLA RICERCA

ALTA FORMAZIONE ARTISTICA E MUSICALE

ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA

Via Brera, 28 Milano 20121

www.accademiadibrera.milano.it



In seguito alla Conferenza del Consiglio Nazionale Studenti delle Accademie (CNSA), la rappresentante degli studenti Silvia De Rosa ha preso contatti con la gallerista Désirée Vringer, direttrice del Laboratorio KUNSTHALLE Lugano, la quale ha proposto di realizzare a Lugano (CH) un progetto espositivo finalizzato alla valorizzazione dell’opera di giovani artisti studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera, che abbiano maturato elevate esperienze nel campo della pittura.
L’Accademia di Belle Arti di Brera, accogliendo tale richiesta di collaborazione con il Laboratorio KUNSTHALLE Lugano, invita i propri studenti ad una prima selezione che sarà operata da una commissione coordinata dal Vice Direttore Prof. Ignazio Gadaleta.
Ogni interessato potrà presentare, presso l’Ufficio Mostre:
Antonia Iurlaro - ufficio.mostre@accademiadibrera.milano.it - tel. uff. 0286955270 cel. 3336890458
Via Fiori Oscuri 7
la documentazione di proprie opere su supporto digitale (con immagini, curriculum ed eventuali testi di dichiarazione o presentazione preferibilmente impaginato in PDF) compresa la dichiarazione di liberatoria per l’utilizzo dei dati personali. A richiesta della curatrice è preferibile che le opere da proporre in mostra siano realizzate su tela e contenute entro il formato indicativo di cm 50x70.
La documentazione va consegnata entro il 30 settembre 2009 - ore 12,00
Dopo la prima selezione, Désirée Vringer e Paola Tedeschi definiranno le loro scelte critiche e cureranno la mostra che si terrà a Lugano nel Gennaio 2010.

Per maggiori informazioni in merito allo spazio espositivo:
laboratorio@kunsthalle-lugano.ch
www.kunsthalle-lugano.ch
telefono: +41 91 921 04 00 mobile: +41 79 732 15 43

Il Direttore
Prof. Gastone Mariani


BANDO DI CONCORSO A.I.S. LOMBARDIA 30/9/2009
  BANDO DI CONCORSO A.I.S. LOMBARDIA
CONCORSO DI IDEE PER LA PROGETTAZIONE DI UN’ETICHETTA PER LA
RISERVA DEL SOMMELIER EDIZIONE 2009
(100 bottiglie magnum numerate nella retro etichetta)

OGGETTO DI CONCORSO
L’Associazione Italiana Sommeliers della Lombardia con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Brera Milano bandisce un concorso di idee per la progettazione di un’etichetta per la bottiglia speciale “La Riserva del Sommelier 2009”. L’azienda vitivinicola partner di A.I.S. Lombardia nel progetto “La Riserva del Sommelier 2009” è la cantina MARCHESE ADORNO di RETORBIDO (PV).
L’etichetta dovrà rispondere ai seguenti requisiti:
1. soggetto ispirato al tema del FUTURISMO
2. dimensioni dell’etichetta reale: base cm 9 - altezza cm 13
CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO
La partecipazione al concorso è aperta agli studenti che alla data di pubblicazione del bando risultino regolarmente iscritti all’Accademia di Belle Arti di Brera.
PRESENTAZIONE DEGLI ELABORATI
I concorrenti dovranno realizzare gli elaborati in formato A3, impaginati su un cartoncino in misura adeguata e corredati da scheda predisposta, debitamente compilata con i dati personali:
- generalità
- indirizzo
- indirizzo e-mail
- numero di telefono fisso/mobile
- indicazione del corso frequentato
- breve curriculum
Non saranno accettati elaborati privi di scheda
TECNICA GRAFICA PITTORICA LIBERA
NON VERRANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE DALLA COMMISSIONE ELABORATI RIPRODUCENTI OPERE ORIGINALI D’ARTISTI.
COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE GIUDICATRICE
n°2 docenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera
n°2 membri del Consiglio Direttivo A.I.S. Lombardia
n°1 rappresentante dell’azienda vitivinicola partner del progetto “La Riserva del Sommelier 2009”
La commissione, con giudizio insindacabile, proclamerà un vincitore al quale sarà riconosciuto dall’A.I.S. LOMBARDIA un premio in denaro pari a € 2.000 (duemila). Nella retro etichetta sarà dichiarato l’autore dell’etichetta. L’etichetta vincitrice è da ritenersi di proprietà e di utilizzo esclusivo dell’Associazione Italiana Sommelier della regione Lombardia; contro ogni altro indebito utilizzo da parte di terzi l’Associazione Italiana Sommelier si tutelerà ai sensi di legge. Gli altri elaborati presentati, previo consenso degli autori, saranno inseriti in un catalogo virtuale on line sul sito dell’Associazione Italiana Sommeliers della Lombardia www.aislombardia.it che registra 14.000 visitatori unici al mese.
La data di scadenza per la presentazione degli elaborati è fissata tassativamente entro le ore 12.00 del giorno 30 settembre 2009; gli elaborati dovranno essere consegnati personalmente presso l’aula 35 dell’Accademia di Belle Arti di Brera (via Brera, 28 – Milano) dalle ore 10,00 alle ore 12,00 nei giorni:
- lunedì 28 settembre
- martedì 29 settembre
- mercoledì 30 settembre
Per informazioni rivolgersi alla professoressa Tiziana Campi: tizianacampi@ababrera.it

scarica il bando di concorso pdf
scarica la scheda di partecipazione pdf


CONCORSO ARTISTICO “CURA E SPERANZA” 20/7/2009
  CONCORSO ARTISTICO “CURA E SPERANZA”

L’Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda di Milano
Bandisce

Bando di concorso per la progettazione, la realizzazione e l’acquisto di una scultura o installazione da collocarsi presso l’ospedale Niguarda Ca’ Granda di piazza Ospedale Maggiore 3 - Milano
http://70anni.ospedaleniguarda.it/bando.pdf


Concorso Internazionale: Opere di luce - omaggio al Futurismo 3/7/2009
  CONCORSO INTERNAZIONALE PER GIOVANI ARTISTI-sesta edizione
TEMA
opere di luce - omaggio al Futurismo

La partecipazione è aperta ai giovani artisti di età non superiore ai 40 anni (al 01/07/2009). Il concorso è internazionale e, pertanto, rivolto ad artisti di ogni Paese.
La partecipazione è gratuita. Non possono concorrere le persone direttamente coinvolte nell’organizzazione e nello svolgimento del concorso.
vedi il bando in
http://www.targetti.com/arte/it/section_3/concorso


Artefatto 2009—LuminEssenze 6/6/2009
  Artefatto 2009—LuminEssenze - V edizione - mostra d’arte giovanile

Presentato dal Comune di Trieste nell’ambito del progetto Italia Creativa.
L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato all’Educazione, Università e Ricerca in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e con la Direzione dei Civici Musei di Storia ed Arte, prevede l’allestimento di un evento espositivo internazionale riservato ai giovani artisti, italiani e stranieri, di età compresa tra 17 e 35 anni.
Il bando di partecipazione, in lingua italiana, inglese e slovena, verrà diffuso nei principali centri di produzione e fruizione artistica di tutto il continente europeo e, sperimentalmente, in alcuni paesi extraeuropei dell’area mediterranea.
Il progetto “Artefatto” si sviluppa annualmente attraverso l’organizzazione di percorsi formativi, eventi artistici e culturali finalizzati allo sviluppo della creatività giovanile, con particolare attenzione alle realtà artistiche locali.

I partecipanti potranno presentare le loro opere (pitture, disegni, illustrazioni, fumetti, cartoline, sculture, fotografie, mosaici, video) entro sabato 6 giugno 2009.
L’esposizione di quest’anno prevede inoltre una sezione artistica speciale denominata LuminEssenze Urbane: attraverso l’uso di tecniche fotografiche tradizionali e innovative, i giovani artisti dovranno proporre documentazioni o interpretazioni delle realtà industriali e portuali dismesse della provincia di Trieste.

Il bando di partecipazione potrà essere richiesto tramite mail all’indirizzo questions@artefatto.info e potrà essere scaricato anche dal sito www.artefatto.info



Bando di concorso per l'uso gratuito di uno studio di pittura 8/5/2009
  ACCADEMIA DELLE ARTI DEL DISEGNO
Premio di pittura in memoria di Tito e Maria Conti

Bando di concorso per l'uso gratuito di uno studio di pittura

È istituito un premio di pittura in memoria di Tito e Maria Conti, amministrato dall'Accademia delle Arti del Disegno.
Il premio consiste nel gratuito godimento di uno studio situato in Firenze, piazza Donatello 27, a favore di un pittore residente a Firenze che non abbia compiuto i trenta anni alla data di pubblicazione del presente bando. La durata del godimento gratuito dello studio è di anni cinque.
Per concorrere al suddetto premio deve essere fatta domanda in carta libera al Presidente dell'Accademia delle Arti del Disegno, via Orsanmichele 4, 50123 Firenze, corredandola dei seguenti documenti rilasciati dalle competenti autorità:
a) certificato di nascita dal quale risulti che il concorrente non ha superato il trentesimo anno di età alla data del 16 marzo 2009;
b) certificato dello stato di famiglia;
c) certificato di residenza;
d) copia della denuncia dei redditi del concorrente ovvero del capo famiglia;
e) dichiarazione ex art. 47, D.P.R. 28/12/2000 n. 445 che non sussistono condanne penali o carichi pendenti.
* E'richiesto il certificato di residenza del candidato. In caso di vincita dello Studio il candidato dovrà prendere
la residenza a Firenze pena la decadenza dell'assegnazione del Premio.
Il concorrente dovrà altresì presentare, assieme alla domanda, dipinti (in numero non superiore a cinque), disegni e fotografie delle sue opere più rappresentative. Potrà inoltre allegare qualunque altro documento che serva a comprovare la sua attività artistica e professionale, nonché un breve curriculum vitae dal quale risultino, sotto la sua personale responsabilità per l'esattezza dei dati, gli eventuali studi seguiti e l'attività svolta.
Dopo la verifica della regolarità dei documenti presentati, l'assegnazione dello studio verrà fatta per votazione segreta da una Commissione composta da:
- un rappresentante del Comune di Firenze;
- sei Accademici Ordinari, fra i quali il Presidente e il Segretario Generale dell'Accademia.
Il godimento gratuito dello studio da parte del vincitore del concorso, come sopra detto, è di cinque anni: avrà inizio il 1° luglio 2009 e terminerà il 1° luglio 2014.
La consegna dello studio avverrà dopo dieci giorni dalla data della partecipazione scritta dell'assegnazione al beneficiario. Il beneficiario è tenuto alla conservazione scrupolosa dell'immobile che gli viene concesso in godimento gratuito. Periodicamente una Commissione di Accademici, eletta dalla Presidenza, eserciterà il controllo per assicurarsi della buona manutenzione dello studio, per accertare il godimento personale del locale da parte del beneficiario, nonché l'attività artistica dello stesso, riferendo sull'esito della visita alla Presidenza. Se alla fine del quinquennio il lavoro del pittore premiato risulterà particolarmente proficuo, il Collegio Accademico potrà disporre un'esposizione dei suoi dipinti nella sede espositiva dell'Accademia. Ove fosse dimostrato che, per incuria o altro, il beneficiario avesse recato o recasse danno materiale o pregiudizio morale all'immobile, egli sarà tenuto a rifondere il danno all'Accademia delle Arti del Disegno con possibilità di revoca del beneficio. Qualora fosse accertato che il beneficiario utilizzasse lo studio per attività diverse da quella artistica della pittura o avesse ceduto lo studio stesso ad altra persona, l'Accademia delle Arti del Disegno potrà decidere in qualsiasi momento l'immediata revoca del beneficio. Tutte le spese di manutenzione dello studio, compreso il consumo di acqua e di energia elettrica, sono a carico dell'utente beneficiario. L'importo delle imposte e delle tasse comunali gravanti sull'immobile costituito dallo studio e annessi è a carico dell'utente beneficiario, che è obbligato a risponderne all'Accademia delle Arti del Disegno anno per anno.
Il termine per la presentazione della -domanda, corredata dai documenti sopra elencati, scadrà improrogabilmente alle ore 12,00 dell'8 maggio 2009. La presentazione della domanda di ammissione al Concorso verrà considerata dall'Accademia come accettazione da parte dei concorrenti di tutte le condizioni espresse e contenute nel presente bando.
Per ulteriori informazioni, gli interessati potranno rivolgersi presso la sede dell'Accademia delle Arti del Disegno, via Orsanmichele 4 Firenze, tel. 055 219642, e-mail info@aadfi.it, tutti i lunedì ed i venerdì dalle ore 10,30 alle ore 12,30.


EXPLOR-ART 2009 30/4/2009
  Workshop d’esplorazione territoriale - II edizione
11 maggio – 17 maggio 2009
un progetto organizzato da: AreaOdeon Associazione Culturale – Monza
con il patrocinio e il contributo di: Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza - Assessorato alla Cultura
con il sostegno di: Caprotti Luce - Monza
Al bando di selezione possono partecipare giovani creativi di qualunque
nazionalità, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, che siano interessati ad indagare
l’impatto delle connessioni con la società, le relazioni tra lo spazio pubblico,
l’architettura e l’interazione umana, attraverso la commistione di diversi media
artistici.
La partecipazione è gratuita.
http://www.areaodeon.it/explorart/


Concorso di Idee-L.E.D. Light Exhibition Design 27/3/2009
  Comune di Milano Arredo,Decoro urbano e verde
Concorso di Idee
L.E.D. Light Exhibition Design
Bando di gara
www.comune.milano.it/led

Testo del bando in formato PDF


Borse di Studio d'Arte 24/11/2008
  Concorso Nazionale per l’attribuzione di cinque Borse alla Ricerca Artistica del valore ciascuna di
€ 2.000,00 ad allievi degli Istituti pubblici di Alta Formazione Artistica della Lombardia e delle Accademie Storiche d’Italia

Scarica il Bando 2009 in formato PDF


La Società Umanitaria indice un Concorso per l’attribuzione di cinque borse alla ricerca Artistica del valore di euro 2.000,00
ciascuna, al lordo delle trattenute di legge, ad allievi degli Istituti pubblici di Alta Formazione Artistica della Lombardia e delle
Accademie Storiche d’Italia. Il Concorso è riservato a studenti regolarmente iscritti ai corsi di studio, sia di vecchio sia di nuovo
ordinamento, per l’anno accademico 2008-2009 ed è teso a premiare la sperimentazione e la novità nella ricerca in campo artistico. È
ammessa la presentazione di un solo progetto presentato da singoli o da gruppi di allievi.
DOMANDA DI AMMISSIONE
Gli interessati dovranno far pervenire alla Segreteria della Società Umanitaria in Via Daverio, 7 - 20122 Milano, la domanda di
partecipazione, in carta semplice, indirizzata alla Società Umanitaria,debitamente sottoscritta e recante i dati anagrafici e il recapito al
quale far pervenire le comunicazioni concernenti il Concorso.
Alla domanda si dovrà allegare:
1) certificato in carta semplice rilasciato dal proprio Istituto attestante la frequenza e l’anno di appartenenza;
2) presentazione dell’opera (o il suo progetto) da esporre nella sede della Società Umanitaria;
3) book relativo all’attività di ricerca artistica dello studente, convalidata da un Docente o dal Direttore, corredato di curriculum
vitae, adeguata illustrazione scritta della ricerca svolta e fotografie dei lavori.
Non esistono preclusioni relative alla tecnica espressiva impiegata, né ai contenuti trattati nella ricerca artistica che si presenta. Le domande dovranno pervenire alla Società Umanitaria entro il 15 aprile 2009. I lavori dei concorrenti saranno restituiti su loro
richiesta entro il 30 giugno 2009. I lavori dei cinque vincitori non saranno restituiti.
SELEZIONE DEI PREMIATI
Una Commissione giudicatrice valuterà la documentazione presentata dagli studenti candidati ed assegnerà le borse alla ricerca
artistica, con insindacabile giudizio.
COMMISSIONE GIUDICATRICE
La Commissione giudicatrice sarà formata da artisti di chiara fama, critici e/o storici dell’arte, nonché da un membro delegato dalla
Società Umanitaria con diritto di voto.
Non possono far parte della Commissione:
• persone che abbiano rapporti di parentela o di affinità con i concorrenti
• persone che abbiano in atto o abbiano avuto, nei due anni precedenti la scadenza della domanda di ammissione, rapporti didattici con uno o più concorrenti.
A tal fine i componenti stessi rilasceranno, all’atto dell’insediamento, apposita dichiarazione di non trovarsi in situazioni di incompatibilità sotto il profilo considerato.
Le decisioni della Commissione giudicatrice sono definitive e inappellabili.
PREMI
Ai vincitori verrà assegnata una borsa alla ricerca del valore di euro2.000,00 ciascuna al lordo delle trattenute di legge. I vincitori saranno avvisati con lettera raccomandata entro il 15 maggio 2009. La proclamazione dei vincitori avverrà il 16 giugno 2009 nel Salone degli Affreschi della Società Umanitaria. Ogni vincitore esporrà il proprio lavoro nel Chiostro dei Glicini della Società Umanitaria dal 16 al 30 giugno 2009, concordando le modalità di esposizione con il coordinatore del concorso. Le spese di allestimento del progetto saranno coperte dal concorrente. La mancata partecipazione all’esposizione comporterà la revoca della borsa alla ricerca artistica. La Commissione giudicatrice si riserva il diritto di decidere quali e quanti fra i vincitori parteciperanno nel novembre 2009 alla manifestazione Inverart – Padiglione d’Arte Giovane a Inveruno – Milano. La Commissione giudicatrice si riserva il diritto di non assegnare i premi, qualora il livello dei partecipanti non fosse ritenuto idoneo. Non è consentita l’assegnazione di premi ex-aequo. La domanda di partecipazione al Concorso comporta da parte delconcorrente l’accettazione di tutte le norme del presente regolamento

La Direzione del Concorso potrà apportare, per causa di forza maggiore, variazioni al presente bando.


IL VENTAGLIO DEL PRESIDENTE 15/4/2008
  L'Associazione Stampa Parlamentare di concerto con l'Accademia di Belle Arti di Roma indice un concorso per la realizzazione dei ventagli da consegnare nella tradizionale cerimonia di auguri al Presidente della Repubblica, al Presidente del Senato ed al Presidente della Camera. Il concorso e' rivolto agli studenti delle scuole di Pittura e di Decorazione delle Accademie di Belle Arti italiane che aderiranno all'iniziativa e prevede l'assegnazione ai vincitori di TRE PREMI EX AEQUO DELL'IMPORTO DI EURO 750 L'UNO. La consegna del premio avverrà durante la cerimonia dei ventagli offerti ai Presidenti. I vincitori del concorso si impegnano espressamente, sotto pena di decadenza del premio, a realizzare il ventaglio sulla base del bozzetto presentato al concorso. La commissione giudicatrice e' presieduta dal Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Roma ed è composta dal Presidente della Associazione Stampa Parlamentare e dai Direttori delle Accademie Internazionali che compongono l'Albo di Onore dell'Accademia di Belle Arti di Roma: American Academy in Rome, Accademia Belga in Roma, The British School at Rome, Accademia di Danimarca in Roma, Accademia d'Egitto in Roma, The Japan Foundation in Rome, Accademia di Romania in Roma, Accademia de Espana in Roma, Accademia Tedesca in Roma.

Le Accademie dovranno selezionare nella propria sede n° tre bozzetti che dovranno far pervenire alla Commissione giudicatrice entro e non oltre il 14 aprile 2008. I bozzetti dovranno avere le seguenti dimensioni: altezza 25 centimetri, larghezza 55 centimetri. Gli autori dei tre bozzetti selezionati riprodurranno i rispettivi progetti sul ventaglio procurato loro dall'Accademia di Belle Arti di Roma e dovranno essere completati entro e non oltre il 14 giugno 2008.


// Presidente - Associazione Stampa Parlamentare Dott. Pierluca Terzulli

// Direttore - Accademia di Belle Arti di Roma Prof. Gerardo Lo Russo


ARTE IN PIAZZA 11/12/2007
  Milano, 05/11/2007



La Fondazione benefica Attilio e Teresa Cassoni con il sostegno del Dipartimento di Architettura e Pianificazione (DIAP) del Politecnico di Milano, bandisce un concorso di idee per la progettazione di un’opera d’arte architettonico-ambientale da situarsi nell’area giochi in prossimità della nuova piazza pedonale del Villaggio Barona, a Milano. Destinato a tutti gli studenti delle Facoltà del Politecnico e dell’Accademia di Belle Arti di Brera, il concorso è patrocinato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, che mette a disposizione del marmo di Condoglia al fine di costituire un legame di intenti espresso nella meteria. La progettazione viene inclusa in un processo che mira a coinvolgere anche la comunità che abita il luogo nella “elaborazione” e nell’insediamento dell’opera stessa.
La documentazione informativa per partecipare al Concorso è pubblicata sui siti del Politecnico di Milano: (www.polimi.it/borse_studio) e del Villaggio Barona: (www.villaggiobarona.it).

Ulteriori chiarimenti possono essere richiesti alla Segreteria del Concorso, in via Golgi 39, piano primo, stanza N4 (tel 02.2399.5521 – e.mail arteinpiazza@polimi.it) tutti i mercoledì dalle 9.30 alle 13.00.

Testo del bando (Formato PDF)


Premio nazionale DARC MAXXI per la storia e la critica 1/10/2007
  Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione generale per l’Architettura e l’Arte
Contemporanee (DARC) – Servizio Arte – bandisce la seconda edizione del Premio a concorso
per la storia e la critica dell’arte italiana contemporanea. Il Premio ha come specifica finalità la
promozione della ricerca e della riflessione storico-critica intorno ai protagonisti e alle
problematiche più attuali delle arti visive, con l’obiettivo di stimolare l’interesse degli studiosi più
giovani verso le esperienze emerse in Italia negli ultimi cinque decenni, e tuttora in pieno sviluppo,
che il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo è chiamato a rappresentare nella sua
collezione e nelle sue attività istituzionali.
Il Premio riflette la sempre più diffusa consapevolezza della necessità di promuovere una
maggiore apertura degli studi universitari e accademici alla contemporaneità artistica, sia da una
prospettiva propriamente storica e filologica che da quelle più attente di volta in volta agli aspetti
teorici e tematici e alla realtà del museo, in modo analogo a quanto di più avanzato offre a questo
riguardo il panorama della ricerca internazionale. Restano escluse dagli ambiti di interesse del
Premio gli studi strettamente afferenti all’area architettonica e alla comunicazione grafica in
genere. Si intende così favorire lo sviluppo di una nuova tradizione di studi in grado di dar
pienamente conto della ricchezza e della varietà delle produzioni artistiche italiane e di contribuire
a una loro valutazione più organica, puntuale e meditata nel contesto internazionale, stimolando al
tempo stesso le riflessioni critiche sui suoi caratteri originali, sulle sue vicende interne e sui suoi
rapporti con gli altri ambiti culturali.
Per poter conseguire questi obiettivi la DARC ha dato vita come parte integrante del Premio
a una collana editoriale di saggi e studi di carattere innovativo che si affianca alle attività del Centro
di documentazione del MAXXI.
1. Il Premio
Il Premio si articola in due categorie:
a. premio alla migliore Tesi di Laurea specialistica o di Diploma accademico di II livello (o di
vecchio ordinamento quadriennale) rilasciato da una Università o Accademia di Belle Arti
italiana;
b. premio alla migliore Tesi di dottorato di ricerca o di Diploma di specializzazione rilasciato
da una Università italiana.
Per il vincitore in ciascuna categoria il premio prevede la pubblicazione della Tesi nella collana
“Opera DARC” e la somma di euro 5.000 (cinquemila/00). Le Tesi finaliste riceveranno un
attestato di partecipazione al Premio. La Giuria si riserva comunque il diritto di non assegnare uno
o entrambi i premi.
2
2. Condizioni di partecipazione
Il concorso è aperto a laureati, diplomati e dottori di ricerca, come indicato ai punti 1.a e 1.b, che
abbiano conseguito i relativi titoli di studio nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2006 e il 30
settembre 2007.
3. Condizioni di esclusione
Non possono partecipare al concorso:
• i componenti effettivi della Giuria di selezione, i componenti della segreteria organizzativa, i
loro coniugi e i loro parenti affini, fino al sesto grado compreso;
• i dipendenti e i collaboratori dei membri della Giuria e dell’ente banditore;
• coloro che hanno partecipato alla stesura del bando e dei documenti allegati;
• coloro che hanno rapporti di lavoro dipendenti con Enti, Istituzioni o Amministrazioni
pubbliche, salvo che essi siano titolari di autorizzazione specifica rilasciata
dall’Amministrazione di appartenenza.
Sono escluse dal concorso le Tesi presentate in concorso nella precedente edizione del Premio.
4. Calendario
Il concorso è articolato in due fasi:
• nella prima fase i concorrenti invieranno la domanda di partecipazione e la
documentazione nei modi e nei termini specificati al punto 5 (Modalità di partecipazione)
del presente Bando di concorso. La Giuria procederà quindi alle selezioni dei finalisti –
dieci per la categoria di cui al punto 1.a del presente bando e dieci per la categoria 1.b;
• nella seconda fase la Giuria procederà all’esame delle Tesi dei finalisti e proclamerà i
vincitori per ciascuna categoria.
Prima fase
• termine per la presentazione della domanda: 1 ottobre 2007
• proclamazione dei finalisti: 16 ottobre 2007
Seconda fase
• termine per la consegna delle Tesi dei finalisti: 5 novembre 2007
• proclamazione dei due vincitori: 20 novembre 2007
• premiazione: gennaio 2008 (data da definire)
5. Modalità di partecipazione
A. Prima fase: domanda di partecipazione e documentazione
I candidati dovranno far pervenire per raccomandata o corriere:
3
• la domanda di partecipazione redatta secondo il modello allegato in appendice,
accompagnata dalla fotocopia di un documento d’identità;
Esclusivamente tramite posta elettronica andranno invece inviati come “file allegati” in formato
RTF:
• un abstract della Tesi della lunghezza massima di cinque cartelle (10.000 battute);
• un progetto (lunghezza massima 3 cartelle, 6.000 battute) che illustri come il candidato
intenda proseguire il suo percorso di ricerca considerando anche le possibilità offerte
dall’eventuale premio;
• un curriculum vitae sintetico (lunghezza massima 2 cartelle, 4.000 battute).
Modalità e tempi di consegna della domanda
• La domanda di partecipazione dovrà essere inviata per raccomandata semplice o corriere al
seguente indirizzo: MAXXI Museo, Via Guido Reni 2/f, 00196 Roma. Il plico dovrà recare la
dicitura “Premio nazionale DARC MAXXI per la storia e la critica dell’arte italiana”. La
spedizione andrà effettuata entro il 1 ottobre 2007; farà fede il timbro postale.
• La documentazione (abstract, progetto e curriculum vitae) andrà invece inviata tramite
posta elettronica all’indirizzo: domande.premiodarcmaxxi@gmail.com – sempre entro il
termine del 1 ottobre.
• L’invio (della domanda e della documentazione) effettuato oltre il limite indicato,
qualunque ne sia la ragione, comporta l’esclusione dal concorso.
• Ai candidati sarà data comunicazione tramite posta elettronica dell’avvenuta ricezione della
domanda e della documentazione.
Selezione dei finalisti
• La Giuria, riunita in seduta non pubblica, procederà alla selezione di dieci finalisti per ogni
categoria e ne comunicherà i nominativi il 16 ottobre 2007 sul sito
www.darc.beniculturali.it e per posta elettronica agli interessati.
• Nell’esaminare le Tesi dei candidati, la Giuria valuterà in via preferenziale le ricerche
caratterizzate da approccio innovativo e da esiti conoscitivi originali.
B. Seconda fase: invio della documentazione
• I finalisti indicati dalla Giuria dovranno inviare entro e non oltre il 5 novembre 2007 due
copie rilegate della Tesi complete dell’eventuale corredo iconografico; contestualmente
dovranno far pervenire tramite posta elettronica il testo della Tesi (come unico file allegato
in formato RTF) e le eventuali immagini di accompagnamento (in formato JPG).
• Le copie cartacee della Tesi dovranno essere inviate per raccomandata semplice o corriere
in un unico plico al seguente indirizzo: MAXXI Museo, Via Guido Reni 2/f, 00196 Roma. Il
plico dovrà recare la dicitura “Premio nazionale DARC MAXXI per la storia e la critica
dell’arte italiana”. La spedizione andrà effettuata entro il 5 novembre 2007; farà fede il
timbro postale.
4
• Il testo della tesi e le immagini andranno inviate per posta elettronica all’indirizzo che sarà
appositamente comunicato ai finalisti sempre entro il 5 novembre 2007.
• L’invio effettuato oltre il limite indicato, qualunque ne sia la ragione, comporta l’esclusione
dal concorso.
• Ai candidati sarà data comunicazione per posta elettronica dell’avvenuta ricezione delle
Tesi.
Proclamazione dei vincitori e premiazione
• La Giuria, riunita in seduta non pubblica, procederà alla scelta dei due vincitori e ne
comunicherà i nominativi il 20 novembre 2007 per posta elettronica agli interessati e sul
sito della Darc. La premiazione dei due vincitori sarà effettuata nella sede del MAXXI –
Museo nazionale delle arti del XXI secolo in data da stabilire.
Pubblicazione della Tesi
• Le Tesi vincitrici saranno pubblicate nella collana ‘Opera DARC’ per la cura editoriale di
Anna Mattirolo e Stefano Chiodi.
6. Giuria e organizzazione
Curatore del Premio
• Stefano Chiodi
Giuria
• La giuria sarà composta da rappresentanti della DARC, critici, docenti universitari,
scrittori, storici dell’arte
Organizzazione
• MAXXI – Museo nazionale per le arti del XXI secolo, via Guido Reni 2/f, 00196 Roma
coordinamento scientifico e organizzazione:
Carolina Italiano con Luigia Lonardelli
• tel. 06 58434821; 06 32101820
Lun-Ven 9:00-15:00
• Indirizzo di posta elettronica: domande.premiodarcmaxxi@gmail.com
7. Diffusione del bando
• Il presente Bando di concorso sarà inviato alla segreterie delle Università e delle Accademie
di Belle Arti italiane ed è pubblicato su internet agli indirizzi: www.darc.beniculturali.it,
www.beniculturali.it.
• I concorrenti possono richiedere copia del bando alla Segreteria organizzativa.